Tips & tricks per la scelta del font perfetto!

Che tu sia alle prime armi o un esperto graphic designer, la scelta dei font è una delle fasi più delicate durante la realizzazione di un progetto.

come-scegliere-il-giusto-font-per-un-sito-web--artistiko-studio_1455190131Per questo motivo, abbiamo pensato di darti una serie di piccole dritte per aiutarti ad usare al meglio i font.

Una delle regole, la più classica, è quella di abbinare i Serif (con le grazie) con i Sans Serif (senza grazie) per garantire migliore leggibilità. Infatti, libri, giornali e riviste usano spesso questi caratteri alternandoli tra corpo del testo e titolo.

Un secondo consiglio riguarda la gerarchia visiva; dopo aver individuato il testo che devi modificare, crea una gerarchia tra i font: questo passaggio renderà più chiaro il tuo messaggio. Un esempio? Trova un font per i titoli, uno per i paragrafi e un altro per le didascalie delle immagini.

Infine, gioca con le grandezze per fa spiccare i testi e con i contrasti per risaltare passaggi o parole con il grassetto o il corsivo.

Ovviamente c’è molto da dire sul mondo della tipografia, sulle combinazioni possibili e sugli utilizzi quindi se vuoi saperne di più, ti consigliamo di approfondire l’argomento visitando il blog di Graficata.

Graphic Means: il graphic design prima dei computer.

Immaginatevi un mondo senza computer.

Un mondo dove tutti i grafici e designer si ritrovano senza tavolette grafiche, template da scaricare gratis o font da installare.

GraphicMeansEbbene, prima di tutto questo il lavoro del grafico era manuale fatto di pantografi, tiralinee, righelli, inchiostri e macchine da scrivere. Persino il copia-incolla era fatto con semplice carta e colla.

Ed è per questo che la graphic designer americana Briar Levit ha realizzato Graphic Means, un documentario per mostrare alle nuove generazioni tecniche e trucchi dei “vecchi addetti ai lavori”.

Volevo realizzare Graphic Means per condividere il senso d’orgoglio che deriva dalla comprensione della storia e dello sviluppo di questa disciplina. Non è un prerequisito l’essere designer, ma aumenta sicuramente il senso d’appartenenza e il rispetto per quello che si sta facendo e per chi l’ha fatto prima

Graphic Means è un progetto nato su Kickstarter e vedrà la luce nei primi mesi del 2017.

Curioso di vedere com’era la vita di un designer prima dei computer? Guarda il trailer qui sotto!

Cartelli vetrina: consigli per l’uso!

I cartelli vetrina sono uno strumento molto utile per promuovere un prodotto e iniziative promozionali nel tuo negozio; ecco quindi due semplici consigli per sfruttare al meglio i tuoi cartelli vetrina:

cartello_vetrina1) fai in modo che l’immagine della tua vetrina e quella del cartello siano coordinati: utilizza lo stesso colore e lo stesso stile per rendere la comunicazione armonica e coerente per essere sempre riconoscibile.
Puoi anche aggiungere qualche elemento coreografico per mettere più in risalto i prodotti esposti;

2) sfrutta il banco vendita: quando i clienti sono in attesa dello scontrino, spesso fanno acquisti “dell’ultimo minuto” o chiedono informazioni sui nuovi arrivi o promozioni future. Colloca i cartelli vetrina sul banco e personalizzali per valorizzare un prodotto in particolare, sconti o avvisi.

I cartelli vetrina vengono utilizzati sia per il piccolo punto vendita che per la comunicazione nei centri commerciali e nelle grandi fiere: questo perché sono uno strumento particolarmente versatile, che può essere realizzato in diverse forme e dimensioni, lucido oppure opaco, sia da banco che da terra.

Simeoni Arti Grafiche offre un ampio ventaglio di soluzioni per personalizzare il tuo cartello vetrina. Grazie al nostro configuratore puoi scegliere fra alcune soluzioni proposte.

A questo punto non ti resta che creare il tuo cartello vetrina o contattarci per studiare insieme un prodotto ancora più personalizzato.

Pensa in grande con il wall in sandwich!

“O sei una Mucca Viola o non sei nessuno. Straordinario o invisibile.
A te la scelta”.

Seth Godin

sandwich2Fare la differenza. Distinguersi è la chiave per emergere e attirare l’attenzione al giorno d’oggi, soprattutto nella comunicazione aziendale.
In ambito fieristico può aiutarti la stampa in grande formato, come ad esempio il wall in sandwich.

Si tratta di un particolare materiale sandwich (con anima centrale in schiuma rigida di poliuretano espanso di 2 cm) che grazie alla sua resa estetica, è l’ideale per gli allestimenti interni. Il wall in sandwich ha la caratteristica di essere una parete espositiva leggera e versatile e quindi facilmente trasportabile.
Con questo tipo di pannello puoi costruire vere e proprie scenografie per stupire i tuoi visitatori e puoi anche usarlo per massimizzare gli spazi dei tuoi stand come parete divisoria.

Con Simeoni Arti Grafiche hai la possibilità di personalizzare il tuo prodotto secondo le tue esigenze: puoi decidere la misura e la forma (lineare o sagomato) e stamparlo su fronte o su entrambi i lati.
E per un wall in sandwich ancora più personalizzato… contattaci!

PICCOLO FORMATO, GRANDI RISULTATI… ECCO ALCUNI CONSIGLI!

volantini_e_flyer volantini_e_flyer1Flyer e volantini sono ancora lo strumento più diretto e efficace per promuovere i tuoi eventi e le tue iniziative in modalità “off-line”.

Nonostante questi strumenti siano tra i più utilizzati per scopi pubblicitari, non bisogna sottovalutare l’importanza di un’accurata scelta dei contenuti e di una perfetta resa grafica per amplificare ancora di più le loro potenzialità.

1. Pensa al tuo target: usa il suo linguaggio, scegli le immagini che più lo colpiranno, identificati con lui e avrai i contenuti perfetti!
2. Titolo: corto, assolutamente, e impaginato in un’unica riga. Il lettering deve essere di misura maggiore rispetto al resto dei testi: la sua dimensione e il colore che sceglierai dovranno renderlo l’elemento più visibile.
3. Crea uno slogan: rendi la tua comunicazione accattivante e, perché no, più memorabile!
4. Contenuto: le immagini devono essere di impatto e di alta qualità; i testi brevi, semplici e incisivi. Ricordati di inserire tutte le informazioni utili in maniera chiara e leggibile (non dimenticare i contatti).

Una volta che il file è pronto non ti resta che collegarti alla pagina dedicata del sito di Simeoni Arti Grafiche e usare il configuratore online per stampare i tuoi prodotti!

E se hai in mente qualcosa di speciale, contattaci direttamente per conoscere tutte le opzioni di personalizzazione a tua disposizione!

PANTONE COMANDA COLORE!

pantone_-lancia_112_nuovi_coloriOrmai si sa, in fatto di colori, tutti i graphic designer stanno in ascolto degli ultimi trend lanciati da Pantone.

E qual è l’ultima novità? In realtà non una, ma 112!
Sì, questo è il numero dei nuovi colori lanciati da Pantone in collaborazione con i suoi nuovi designer: ora la gamma cromatica raggiunge le 1.867 tinte, per soddisfare qualunque esigenza e dare libero sfogo alla vostra immaginazione!

Naturalmente le nuove palette nascono da un’attenta analisi delle attuali richieste del mercato, sui nuovi gusti e i colori più ricercati: ma c’è di più… il processo creativo che porta un designer alla scelta/scoperta di un nuovo colore!

Volete saperne di più? Guardate il video qui sotto!

Super contenuti? Maxi Depliant!

dpl_standard_A4Non sacrificare la tua identità e i tuoi prodotti nel piccolo formato: se hai tanto da dire oggi ti offriamo i Maxi Depliant!

I pieghevoli e i depliant sono uno strumento pubblicitario impagabile ma a volte le loro dimensioni potrebbero essere troppo ridotte per offrire il giusto spazio a contenuti strutturati.

Simeoni Arti Grafiche ha la soluzione: il formato extra large!

Ogni facciata dei nostri Maxi Depliant ha la maxi_depliant_XXLdimensione di un foglio A4, lasciando più spazio ai tuoi contenuti rispetto ai formati classici: il tuo pieghevole può quindi arricchirsi e diventare così un portfolio o un minicatalogo, un’alternativa originale ai prodotti rilegati.

Una nuova rosa di opzioni a tua disposizione: consulta subito la sezione dedicata o contattaci per conoscere tutte le personalizzazioni che possiamo offrire al tuo prodotto!

Dimmi come comunichi e ti dirò chi sei!

busteNon sottovalutare mai l’importanza di una comunicazione aziendale coordinata.

Cosa vuol dire coordinata?
Significa che tutto deve comunicare in modo chiaro il brand, i valori della tua azienda.
Significa che anche il più piccolo particolare è essenziale per dare credibilità alla tua immagine e fissarla nella mente di un cliente.

buste-1Personalizzare carta da lettere e buste con il marchio e i colori aziendali è un passo fondamentale per costruire la propria comunicazione coordinata.

Questi sono infatti tra i più diretti mezzi di comunicazione con il tuo pubblico: comincia ad utilizzarli come un vero e proprio biglietto da visita.

E non sottovalutare la qualità: la scelta del materiale, dei colori e la resa di stampa sono fondamentali per la tua credibilità.

Affidati a dei professionisti: consulta le nostre sezioni dedicate a buste e carta intestata e contattaci per conoscere tutte le possibili personalizzazioni del tuo prodotto.

Il miglior interior designer? Sei tu!

La prima virtù per un dipinto è di essere una gioia per gli occhi.” Eugène Delacroix

blog_quadri_1Nessuno conosce la tua casa, il tuo negozio, il tuo ufficio come te.
Sono spazi che ti rappresentano, parlano di te, della tua attività. Parlano agli ospiti e ai clienti.
E nessuno, meglio di te, sa come valorizzarli.blog_quadri_2

Le potenzialità più grandi, a livello comunicativo, le hanno le pareti: con la giusta soluzione grafica possono “parlare”, coinvolgere, e rendere un ambiente più caldo, o elegante, o professionale.

Simeoni Arti Grafiche dispone di un ampio catalogo di quadri di arredo: possono essere realizzati con tela lucida o opaca, di varie dimensioni e strutture.
Usa il configuratore online per ottenere un preventivo oppure contattaci direttamente per conoscere tutte le possibilità di personalizzazione di prodotto che possiamo offrirti!

Un modo efficace e diretto per comunicare con i clienti: le vetrofanie

Le vetrine non sono tutte uguali. E non devono esserlo!

blog_vetrofanie_2La “vetrina” è il luogo espositivo per antonomasia, uno spazio che deve essere valorizzato curato come, e anche più, dell’interno del negozio.

blog_vetrofanie_1La soluzione si chiama “vetrofania: una scritta o una grafica adesiva da applicare ai vetri per personalizzare, decorare o rendere più comunicativa la vetrina della tua attività commerciale.

Simeoni Arti Grafiche offre un’ampia scelta di soluzioni: attraverso il configuratore online potrai scegliere il materiale, la dimensione, il taglio (lineare o sagomato), i colori e caricare online la tua grafica personalizzata.
È anche possibile aggiungere una plastificazione per rendere le vetrofanie più resistenti nel tempo (fino a 3/5 anni).
Scopri tutte le soluzioni nella nostra pagina dedicata e non dimenticare che puoi contattarci direttamente per studiare insieme a noi un prodotto ancora più personalizzato!

I nostri primi 25 anni!

Per festeggiare il nostro primo quarto di secolo, abbiamo deciso di organizzare un grande evento per incontrare i nostri partner e clienti affezionati e condividere con loro le prospettive future.

I 25 anni di attività sono un traguardo importante e per l’occasione ci siamo regalati un nuovo sito e-commerce, rinnovato nella grafica e nelle funzionalità per venire incontro alle sempre nuove richieste dei nostri clienti.

Durante l’evento, tutti gli ospiti hanno partecipato ad una divertente iniziativa: avevamo infatti coinvolto quattro illustratori che ritraessero le persone “simeonizzandole”! Al termine della festa, i partecipanti hanno ricevuto in omaggio un gadget che rappresentava proprio la loro caricatura!

Ecco alcune foto dell’evento!
_DSC3564 _DSC3571_DSC3661_DSC3855_I4G1143

Stampa specializzata e di grande formato: i 6 trend per il futuro

Ecco le tendenze che emergono dall’indagine globale Fespa Print Census

Da Fespa Print Census, la più estesa indagine di settore globale mai realizzata da Fespa, emergono sei tendenze di ampia portata che guidano la comunità globale per la stampa di grande formato e specializzata.FESPA_Census_2015_infographic

I partecipanti rappresentano l’intero spettro delle aziende di stampa, che comprende attività quali serigrafia e stampa digitale (34%); stampa commerciale, stampa rapida e reprografica (15%); cartellonistica (13%); studi grafici (7%); agenzie pubblicitarie (5%) e altre.

1 – Ottimismo: rassicuranti segnali di crescita
La tendenza chiave è quella dell’ottimismo da parte dei proprietari delle aziende. La crescita registrata dal 2007 al 2015 rappresenta circa il 9% di tasso di crescita annuo medio per l’intero business, e il 7% per la stampa digitale per grandi formati.

2 – Domanda dei clienti: la stampa è un settore di servizi
La domanda dei clienti stimola le aziende a migliorare l’efficienza produttiva, per conseguire tempi di completamento più rapidi, consegna just-in-time e direttamente sul luogo in cui devono essere usati i prodotti, nonché la possibilità di gestire più versioni e personalizzazione.

3 – Mix di prodotti in evoluzione: dalla produzione di massa alla personalizzazione di massa
Banner (49%), poster (40%), segnaletica (37%) e cartelloni (37%) rimangono le quattro applicazioni principali in produzione. Una notevole crescita è in atto nel settore del tessile per abbigliamento, tessile per decorazioni e campioni di packaging.

4 – La tecnologia digitale promuove il cambiamento
Oltre metà dei partecipanti al Fespa Print Census si sono detti intenzionati ad acquistare attrezzature per la stampa digitale per grandi formati, con un piano di spesa medio prossimo ai 100.000 euro.

5 – Stampa tessile in crescita nei mercati di grafica, abbigliamento, decorazioni e industriale
Il tessile rappresenta l’area applicativa a crescita più forte. Il 27% dei partecipanti a Print Census è già attivo nella stampa per abbigliamenti, con l’81% che considera questo segmento in crescita. Si tratta dell’area applicativa con maggiore potenziale di crescita.

6 – Il futuro della stampa per segnaletica e display si integra con supporti digitali
Più di tre quarti dei partecipanti si aspettano che i live media e la pubblicità su schermi LCD avranno un impatto sul business per grandi formati e il 36% dei partecipanti afferma che gli effetti di queste tecnologie si stanno già sentendo nel settore.

 

Per i dati completi consultare: http://www.fespa.com/knowledge/research/fespa-census-2015-infographic.html

 

È tempo di (r)innovare il tuo biglietto da visita!

Una nuova era: QR Code e V-Card ti aiutano nel business

Businessman holding QR code business card with personal data. Modern technology concept.

Per entrare nel mondo del lavoro serve sempre un biglietto: quello da visita.

Oggi, tuttavia, possiamo andare oltre il pezzetto di carta con appuntati i nostri dati e per il quale dobbiamo sempre studiare l’impaginazione al millimetro e spesso sacrificare informazioni per mancanza di spazio: grazie all’integrazione con il digitale, i nuovi biglietti da visita sono più tecnologici, interattivi e “parlanti”.

Si tratta infatti di business card che riportano, tra le altre informazioni, un codice QR che connette direttamente ad una V-Card.

Facciamo un po’ di chiarezza: un codice QR è un codice leggibile attraverso la fotocamera dello smartphone, che contiene un link diretto ad una pagina web.

Una V-Card (ovvero un biglietto da visita elettronico) contiene invece tutte le nostre informazioni professionali, ed è disponibile solo in formato digitale. Attraverso il QR code è quindi possibile visualizzarlo direttamente tramite il nostro smartphone.

Da oggi, quindi, non dovremo più preoccuparci di stipare in un pezzettino di carta tutti i nostri dati professionali: basterà lo spazio di un codice QR che rimandi alla nostra illimitata V-Card.

Sul web sono disponibili molti tool per creare la propria V-Card, così come non mancano le app per smartphone dedicate ai QR Code: ora non vi resta che (r)innovare il vostro biglietto da visita e buttare via quello vecchio!

Collezione di Lampade “NOMAD”

Immagine

L’idea per questa nuova collezione di lampade nasce da un connubio inaspettato ma perfetto, tra diari di viaggio e spirito creativo artigiano.

Tutto è sviluppato con un materiale che nella sua semplicità, conferisce al mio design un aspetto finale non patinato, grezzo, come un ricordo, una sensazione.

In contrasto c’è la precisione della stampa digitale del paralume che permette di realizzare atmosfere luminose suggestive attraverso l’illuminazione di particolari fotografici.

Non da ultimo la lampada è un oggetto tecnologico e per questo deve contenere una componente tecnica di prim’ordine, a risparmio energetico, eco-sostenibile come tutto il materiale costruttivo.

Ora è iniziato un viaggio, nuove sorgenti d’ispirazione si nascondono in architetture, storia, paesaggi e persone di ogni luogo, potenzialmente senza fine.

Alessandro Cantoni

Calpestabili x pavimenti

Immagine

Seguire la strada giusta non è sempre così facile… perciò fatti aiutare! Gli adesivi calpestabili sono un efficace mezzo di comunicazione. Sono applicabili ai pavimenti dei centri commerciali, dei negozi e delle fiere o sui marciapiedi e nelle zone di forte passaggio. Sono stampati su PVC e laminati, personalizzabili nella forma, nei colori, nei disegni e nei contenuti, sono di forte impatto visivo e vengono utilizzati per caratterizzare tutte le superfici calpestabili e a scopo pubblicitario. Catturano lo sguardo e l’interesse di chi ci cammina sopra e sono un ottimo mezzo promozionale!